FIC in prima linea per il Gourmet Expoforum 2018 e le finali europee del Bocuse d'Or

Fra i protagonisti della terza edizione di Gourmet Expoforum, partecipazione nutrita e significativa quella della Federazione Italiana Cuochi, presente a Torino alla terza edizione di Gourmet Expoforum con la propria dirigenza nazionale, regionale e territoriale. Un coinvolgimento forte al salone e al suo programma di incontri che, come sottolinea il presidente nazionale della FIC Rocco Pozzulo, “rimarca l’importanza di questa importante manifestazione per il mondo della ristorazione nazionale e non soltanto”.

“Abbiamo allestito un’area FederCuochi istituzionale - aggiunge Pozzullo - per accogliere il pubblico nelle tre giornate e far conoscere la più grande e longeva associazione italiana di cuochi, fondata nel 1968. LA FIC è inoltre presente e parte integrante, sempre all’interno della manifestazione, alle finali europee della prestigiosa competizione Bocuse d’Or dove gareggeranno chef di altissima professionalità”.

L’Associazione è infatti stata in prima linea anche nella competizione internazionale ospitata da Goumet Expoforum: la FIC è stata chiamata a far parte del comitato organizzativo e della giuria, rappresentata direttamente dal suo presidente e dal presidente di FIC Promotion, Seby Sorbello, impegnati nella giuria per valutare ogni singolo movimento e comportamento degli chef in gara, secondo il rigido regolamento vigente.

“È un grande onore e un privilegio, oltre che un impegno di grande competenza, essere presenti e attivi nella giuria e nella organizzazione del Bocuse d’Or e della finale europea - hanno commentato i Pozzulo e Sorbello - e la Federazione Italiana Cuochi, come in tutte le sue attività, sta spendendo tutta la propria professionalità. Siamo soddisfatti soprattutto dell’alto riconoscimento che ci vede coinvolti, poiché riguarda tutti i cuochi che rappresentiamo, gli oltre 17 mila iscritti che hanno in FIC una vera, grande famiglia oltre che un punto di riferimento professionale e culturale”.

A mettere in campo la propria competenza per la Federazione non sono soltanto i due presidenti, ma anche il Maestro Fabio Tacchella, dirigente FIC, per anni allenatore della Nazionale Italiana Cuochi e chiamato oggi dall’organizzazione del Bocuse d’Or Italia come supporto tecnico dello Chef Martino Ruggeri, portacolori dell’Italia. Presenti anche sei dei componenti NIC per la realizzazione di cooking show e degustazioni nello stand della Regione Piemonte, con i giovani Fabio Potenzano, Vito Amato, Davide Giambruno, Carmine Cataldo, Alessandro Laudadio e Andrea Del Villano.

Bocuse dor 002