“Energia Dolce” a Gourmet Expoforum

Con tre giorni di incontri, demo, approfondimenti e degustazioni l’Associazione Pièce si presenta a Gourmet Expoforum presentando il programma di appuntamenti “Energia Dolce” che porta nel contesto della manifestazione per gli operatori del settore Ho.Re.Ca. del Lingotto Fiere momenti di formazione e aggiornamento professionale dedicati al mondo dolciario e della pasticceria.

Energia Dolce è lo spazio che Pièce ha ideato e coordina creando una corrispondenza ideale e culturale del salone con la concomitante selezione europea della Coupe du Monde de la Pâtisserie. Insieme a pasticcieri, cioccolatieri e gelatieri di primo piano, dal 10 al 12 giugno è possibile approfondire il rapporto tra la quotidianità della professione e il mondo dei grandi concorsi internazionali, in un percorso di interazione dinamica tra l’approfondimento culturale continuo e l’applicazione delle competenze acquisite alla realtà di una professione in costante evoluzione.

La proposta di Energia Dolce si rivolge a un pubblico vasto e articolato in termini di specializzazione e ruolo professionale, sviluppando diversi filoni tematici. Vi sono incontri con i protagonisti del settore, nomi di riferimento che illustrano la propria concezione e interpretazione della professione e le scelte etiche e stilistiche che ne contraddistinguono l’attività. Alcuni workshop interattivi e testimonianze esplorano il ruolo dei concorsi nella carriera dei vari professionisti e raccontano l’allenamento materiale e mentale per affrontare la gara. Viene offerto un focus sul ruolo sempre più distinto e centrale della pasticceria da ristorazione, con la partecipazione di alcuni componenti di Pass121, il collettivo che raduna alcuni dei più quotati protagonisti della “cucina dolce”. Non manca poi un inno a Torino e al Piemonte come luoghi di creazione e innovazione di una tradizione dolciaria il cui emblema più noto, ma non certo l’unico, è la pasticceria mignon, alla presenza di grandi artigiani del territorio per degustarne le golose specialità. Centrale inoltre l’attenzione al mondo della scuola: grazie alla collaborazione con l’Istituto “G. Colombatto” di Torino, si dà vita a un’interazione dinamica e costruttiva fra il mondo dei professionisti in essere e quello dei professionisti in divenire.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti, degustazioni ragionate incluse.